• I-Tel

Televisita e teleconsulto, due modi diversi (e utili) di fare telemedicina

Le prestazioni erogate in televisita sono atti medici a tutti gli effetti, oggi regolamentati a livello nazionale. Grazie alle piattaforme multicanale di telemedicina, sono un’opportunità concreta, utile e sicura per far interagire online medici e pazienti. Ma cos’è una televisita e in cosa si differenzia da un teleconsulto?



Televisita e teleconsulto, cosa sono


La televisita è una visita medica dove specialista e paziente si incontrano in videopresenza e comunicano da remoto come se si trovassero in un ambulatorio fisico. Possono scambiarsi immagini, referti e dati clinici in tempo reale.

Anche il teleconsulto si svolge in diretta e online ma coinvolge due o più clinici che si confrontano sul percorso di cura di un paziente o una paziente.



Televisita e teleconsulto si affiancano alle tradizionali attività svolte in presenza


Televisita e teleconsulto sono modalità che si aggiungono ma non sostituiscono l’esercizio della professione medica in presenza. Esattamente come la telemedicina, di cui sono espressione.


Nelle diagnosi, ad esempio, una prima visita di persona è preferibile mentre la televisita è una valida alternativa per i controlli successivi.



Sostenibilità per il SSN e l’ambiente: telemedicina, televisita e teleconsulto


Le soluzioni di sanità digitale e telemedicina garantiscono la sostenibilità di lungo periodo del SSN.

La tempestività di una visita medica online, ad esempio, permette di:

  • adeguare in tempi rapidi la terapia

  • evitare acuzie e complicanze

  • ridurre gli accessi al pronto soccorso

  • contenere le ospedalizzazioni

Teleconsulti e televisite, inoltre, sono soluzioni eHealth amiche dell’ambiente: spostare i dati e non le persone, infatti, aumenta il benessere organizzativo della collettività e aiuta a contenere traffico e inquinamento.


Vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi dei servizi di visita e consulti online per assistiti, specialisti e sanità:


I vantaggi della televisita per i pazienti


La televisita porta la sanità a casa del paziente e semplifica l’accesso ai servizi sanitari. Il fatto di evitare spostamenti, infatti, migliora la vita dei cittadini. Si pensi agli anziani e ai malati cronici che seguono piani terapeutici fitti di appuntamenti e follow up. Oppure alle persone che abitano in aree remote o nei grandi centri urbani: lo spostamento comporta tempo e disagi di mobilità.


Pazienti e caregiver possono contare su un servizio accessibile da ogni luogo sette giorni su sette: da casa come in vacanza, durante i giorni e gli orari di apertura delle strutture sanitarie come nel fine settimana.




I vantaggi della televisita per i sanitari


La pandemia lo ha dimostrato: gestire più pazienti con turni di lavoro massacranti e un organico sottodimensionato è una sfida difficile da vincere senza il supporto della tecnologia.


Poter contare su piattaforme digitali sicure e semplici da usare, è un grande vantaggio per medici e specialisti. Visitare online un assistito, dall’ambulatorio come da casa, infatti, permette ai sanitari di lavorare in smart working e ridurre il rischio di contagi.


Televisite e tele-riabilitazioni per ridurre anche i tempi d’attesa


Recuperare tempo grazie al collegamento online permette ai medici di gestire più visite e alle strutture sanitarie di ridurre le liste d’attesa.


In casi particolari, come ad esempio la tele-riabilitazione, lo specialista può seguire anche più pazienti collegati in contemporanea da remoto. Efficienza e qualità dei servizi sanitari aumentano e i costi restano contenuti.


Il Teleconsulto medico contribuisce al progresso della medicina


Con il teleconsulto medici che operano a km di distanza e in strutture sanitarie diverse tra loro possono condividere pareri ed esperienze in modo semplice e rapido.


Oltre ad avere ricadute positive per la cura del singolo paziente, dunque, il teleconsulto medico è uno strumento per la crescita scientifica e la condivisione di esperienze legate all’esercizio della professione sanitaria.



Televisita, teleconsulto e ambulatori virtuali: l’importanza di piattaforme sicure e multicanale


Le linee guida approvate a dicembre 2020 dalla Conferenza Stato-Regioni, hanno stabilito la necessità di tariffare e rendicontare le prestazioni sanitarie online ma anche di dotare medici e pazienti di canali di interazione istituzionali, certificati e sicuri.


Piattaforme multicanale di telemedicina come Salute a Casa di I-Tel, permettono di ricreare un vero ambulatorio (anche se virtuale) dove medico e paziente interagiscono via chat, video, voce, sms, mail. Ogni comunicazione è tracciata e storicizzata, nel rispetto del GdPR e col supporto di una centrale operativa attiva h24.



La tecnologia gioca un ruolo determinante nel creare ecosistemi digitali efficaci ed efficienti dove cittadini e sanità finalmente si incontrano e comunicano con semplicità.


Per approfondire, leggi anche il nostro blog post: