Smart City: il Comune di Cerignola sceglie Sm@rtAgorà®.


Internet of Things, mobilità, comunicazione multicanale, big data e open data sono la chiave di volta della Smart City.

Per fornire servizi alla cittadinanza in questa nuova modalità comunicativa, il Comune di Cerignola ha scelto la piattaforma multicanale Sm@rtAgorà®.
Integrabile con le soluzioni innovative che nel tempo verranno proposte dal mercato, la soluzione è funzionale alla crescita di una organizzazione interna strutturata per affrontare realtà sempre più complesse, basate su una nuova forma di interazione Amministrazione/Cittadino/Amministrazione. In aderenza alle direttive governative in materia digitale, il Comune di Cerignola ha scelto Sm@rtAgorà® in quanto soluzione completa end-to-end e contestualmente funzionale ad un approccio graduale.

stemma-cerignola

L’idea base è quella di creare un contenitore di informazioni che abbia valenza bidirezionale e che possa crescere in relazione al coinvolgimento che i cittadini attesteranno e alla capacità che l’Amministrazione dimostrerà di avere nel seguire le nuove esigenze.

Il punto di arrivo sarà un Governo condiviso, di contatto fattivo e quotidiano tra cittadini e amministrazione relativo a qualsiasi segnalazione da parte della cittadinanza (guasti tecnici, gestione rifiuti, condizioni stradali, ecc.) nonché informazione da parte dell’amministrazione (farmacie di turno, stato del traffico, cantieri aperti, ecc.).

Si partirà con un primo step dedicato alla mobilità e all’inclusione sociale, in particolare alla tutela dei posti auto per i portatori di handicap. Entro fine anno, infatti, nel centro cittadino verranno installati i primi 15 sensori che, posizionati sul manto stradale di altrettanti stalli riservati, segnaleranno l’occupazione, eventualmente abusiva, del parcheggio riservato.

cerignola_slide2

Sempre tramite la medesima piattaforma multicanale Sm@rtAgorà® , il cittadino potrà conoscere le tariffe orarie nelle varie zone della città, pagare e/o prolungare la sosta nelle strisce blu, saldare eventuali multe. Il tutto semplicemente via App, utilizzando la carta di credito.

Sempre in ottica  di approccio graduale, alcune evoluzioni a cui il Comune di Cerignola sta già pensando riguardano il turismo, il monitoraggio del traffico, l’accesso in multicanalità alla ZTL e, in generale, un ampliamento di comunicazioni tra Cittadino e PAL coerentemente ad esigenze contingenti. La soluzione, integrata al nodo PagoPA, è stata acquistata sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA).