Primo caso in Italia di Cup Recall REGIONALE unico. Succede in Umbria ed è Sm@rtRecall.


E’ da tempo che Usl Umbria 2 ha deciso di coinvolgere la cittadinanza sulla problematica delle liste di attesa: con un sistema tecnologico (Sm@rtCupRecall) contatta automaticamente gli assistiti, dalle 9 della mattina alle 9 di sera, sia sui cellulari che sui telefoni fissi. Un messaggio vocale, qualche giorno prima dell’appuntamento, ricorda la prenotazione e poi richiede di confermare o cancellare la propria presenza. Per le cancellazioni dell’ultimo minuto, invece, è disponibile un numero automatico operativo 24 ore su 24 (servizio c.d. on demand).regioneumbria

Nell’anno 2014, il sistema di Cup recall della I-Tel ha contattato oltre 73.000 assistiti della provincia di Terni e più del 7,5% ha cancellato la prenotazione. Questo vuol dire che la cittadinanza ha gradito l’iniziativa e che ha collaborato attivamente per la sua riuscita: sono state “liberate” e riassegnate così più di 5.700 prestazioni che altrimenti sarebbero andate perdute.
Forte di questi risultati, l’Assessorato Sanità ha esteso il servizio a tutta la Regione Umbria (circa 900.000 abitanti) che oggi è strutturata con 4 aziende sanitarie: Usl Umbria 1, Usl Umbria2, Azienda Ospedaliera Santa Maria della Misericordia Perugia, Azienda Ospedaliera Santa Maria Terni.
sm@rtcuprecall logoAd oggi, la Regione Umbria è la prima in Italia ad aver preso una decisone del genere per tutto il territorio. Non solo. L’innovazione è anche in un “CUP Regionale” operativo da tempo, con tanto di prenotazione on-line (e non si tratta di una pre-richiesta, ma si prenota realmente) ed effettivo numero unico regionale per cancellare la prenotazione, automatico e attivo 24 ore su 24.

Inoltre, i progetti tecnologici innovativi in cantiere sono ancora tanti: un numero unico per il cittadino per contattare i vari servizi e le APPs per avere un filo diretto con la sanità.
Un plauso alla Regione Umbria che ha scelto la sanità digitale e alla competenza e professionalità del servizio “Sistema informativo e mobilità sanitaria” dell’Assessorato Sanità che ha scelto il sistema e-Health Sm@rtCupRecall.