L’Unione Pian del Bruscolo vince il premio Innovazione SMAU Bologna con Sm@rtC6®


Pian del Bruscolo è un’unione di comuni (Pesaro, Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Tavullia e Vallefoglia) che ha scelto di abolire i lettori di badge e adottare una soluzione di timbratura virtuale telefonica per tutti i dipendenti (circa 1000 persone).

La soluzione, basata sul sistema Sm@rtC6® di I-Tel, ha vinto il premio Innovazione allo SMAU | R2B di Bologna ed è stata presentata al Live showSmart city, smart people, smart living: i nuovi trend” condotto dalla giornalista Chiara Albicocco.

Per ascoltare dal vivo l’esperienza di timbratura telefonica dell’Unione Pian del Bruscolo, guarda il video del Live show dal minuto 58 (durata 5 min.):

Timbratura virtuale telefonica: addio badge!

Partendo dall’esigenza di sostituire e manutenere i 55 marcatempo attivi presso le amministrazioni comunali, il Comune di Pesaro, già qualche anno fa, ha optato per l’utilizzo dei telefoni aziendali come timbratori per il personale dipendente.

L’esperienza è stata e continua a essere molto positiva – spiega Francesca Primavera del Settore Sistemi Informativi e Statistica del Comune di Pesaro – È una soluzione semplice da usare, robusta ed estremamente flessibile, che ci sentiamo di suggerire sia ai piccoli comuni, dove è solitamente più difficile reperire fondi da destinare a soluzioni di Digital Transformation, sia a strutture più grandi.

Oggi tutti i dipendenti del Comune di Pesaro (800 persone) e dell’Unione Pian del Bruscolo (186 persone) timbrano dal telefono della propria scrivania.

Premiazione di Unione Pian Del Bruscolo a Smau Bologna per la Timbratura Virtuale

Timbratura virtuale telefonica: come funziona?

A fronte di un investimento iniziale molto contenuto, il Comune di Pesaro ed oggi tutta l’Unione Pian del Bruscolo, che ha aderito al progetto, hanno completamente ABOLITO i lettori di badge a favore di una soluzione di timbratura telefonica virtuale più performante e innovativa.

Operativamente, il sistema è molto semplice. Il dialogo di timbratura telefonica, infatti, è snello e veloce e avviene in questo modo: dal telefono del proprio ufficio, il dipendente chiama un numero dedicato, digita la propria matricola e il proprio pin, nonché la causale. Alla conferma da parte del sistema, la timbratura è registrata.

Premio Smau a Unione Comuni Pian del Bruscolo - Presentazione progetto di Timbratura Virtuale via Telefono

Grazie al telefono, la rilevazione presenze è più sicura e garantita.

La soluzione di timbratura telefonica, prevede un triplice grado di sicurezza. L’identificazione del dipendente che timbra, infatti, è garantita dai codici (pin segreto e codice matricola) e dal numero telefonico associato a ogni dipendente.

Dal punto di vista degli addetti alla gestione del personale, governare il processo è oggi molto più semplice. La soluzione, infatti, ha eliminato il problema delle mancate timbrature (ad es. nelle sedi distaccate, dove un marcatempo per due o tre dipendenti sarebbe antieconomico).

Questa è la timbratura virtuale dell’Unione Pian del Bruscolo: un sistema democratico e inclusivo che permette di fare innovazione anche nei processi fondamentali di Gestione delle Risorse Umane.

Per saperne di più, leggi anche il caso di successo “Il badge per telefonoche SMAU ha dedicato al progetto dell’Unione Pian del Bruscolo.