Cittadinanzattiva Sicilia: health service best practice, waiting lists reduced by Syracuse Health District and Sm@rtCupRecall


Cittadinanzattiva Sicilia, onlus di partecipazione civica per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori, promuove a pieni voti, in un comunicato stampa, l’esperienza dell’Asp di Siracusa e del suo nuovo servizio di Cup Recall, ovvero di recall automatico al paziente che ha prenotato una visita.

Grazie al sistema Sm@rtCupRecall, infatti, tra gennaio e settembre 2014 Asp  SR ha recuperato e riassegnato ben 6850 prenotazioni che sarebbero andate a vuoto per mancata disdetta.

Il fenomeno del no show (disertare l’appuntamento per dimenticanza o doppie prenotazioni) si attesta, a livello nazionale, su una media del 12-14%, con picchi del 22-25% al Sud. In soli nove mesi, Asp SR ha recuperato oltre il 10% di prenotazioni che sarebbero andate perse e ridotto i tempi di attesa.

“La mancata effettuazione della visita programmata rappresenta un grave spreco di tempo e di costi per il servizio sanitario regionale – spiega il Segretario Regionale di Cittadinanzattiva Sicilia, Giuseppe Greco  – mentre trovare soluzioni utili rende il sistema più sostenibile e innovativo. La lotta allo spreco deve essere un obiettivo primario, sostenuto insieme da cittadini, servizi e istituzioni socio-sanitarie.”

leggi il comunicato stampa di CittadinanzaAttiva>>

cittadinanzaattivaASP-SR