Ridurre le liste d’attesa: l’ospedale Fatebenefratelli sceglie Sm@rtRecall.


L’Ospedale Generale San Giovanni Calibita – Fatebenefratelli di Roma ha attivato il servizio Sm@rtRecall di I-Tel per dare un taglio alle liste di attesa e coinvolgere i cittadini in scelte interattive che concorrono a ottimizzare i servizi della struttura.

Dopo una iniziale sperimentazione terminata con esiti più che positivi, l’Azienda Ospedaliera dell’Isola Tiberina ha confermato la preferenza e attivato il servizio completamente automatico Sm@rtRecall in modalità Cloud per i prossimi due anni. Obiettivo: ridurre le liste d’attesa ed entrare in contatto diretto con i pazienti, sia mediante recall telefonici automatici di promemoria e richiesta feedback, sia mediante cancellazioni on-demand di visite prenotate che altrimenti andrebbero perse.

Solo nei primi tre mesi e mezzo di riavvio (periodo 12 luglio 2017 – 31 ottobre 2017), sono stati circa 34.500 gli assistiti che hanno interagito con la soluzione automatizzata e che hanno permesso di riassegnare 2.382 prestazioni specialistiche ad altri pazienti in lista d’attesa.

Il sistema, infatti, è in grado di interagire con il paziente in modalità completamente digitale e multicanale, raccogliere feedback e trasmettere in tempo reale l’avvenuta cancellazione della visita alle agende Cup per nuove prenotazioni. Tra i vantaggi del servizio, vi è anche quello di operare un controllo dei numeri telefonici al fine di mantenere le schede anagrafiche sempre aggiornate.

Un successo che si misura con una notevole ottimizzazione ed un miglior livello di efficientamento del servizio nel suo complesso, ma anche con un ritorno di immagine per la struttura, grazie alla soddisfazione dei cittadini che possono finalmente fruire di una reale Sanità Digitale 2.0.

Per conoscere le ulteriori funzionalità del sistema multicanale Sm@rtRecall  guarda il 100sec. Sm@rtRecall: