Tuscany: smarter train ticket inspectors with @ppCheck – TV Transport


Ispezioni sugli standard di qualità dei treni regionali via app, il caso della Toscana.

La Regione Toscana ha dotato gli ispettori inviati a verificare gli standard di qualità dei treni regionali, di un’app che rende più veloci ed efficaci i controlli.

Nel servizio TV del settimanale Transport, Vincenzo Ceccarelli – Assessore alle Infrastrutture per la mobilità, logistica, viabilità, trasporti della Regione – esprime soddisfazione. A costi inferiori oggi è possibile effettuare più verifiche sulla pulizia dei treni, lo stato degli arredi, la qualità delle comunicazioni audio o video, l’afflusso di persone e la puntualità del treno. Grazie al sistema Sm@rtCheck di I-Tel, la Regione Toscana ha fatto un decisivo passo verso l’innovazione tecnologica e centrato diversi obiettivi:

–  Migliore qualità dell’ispezione.

–  Maggiore velocità nell’ispezione.

–  Trasmissione in tempo reale dei livelli di qualità rilevati.

Il tutto con ricadute positive sia per il lavoro degli ispettori, sia per l’ente Regione Toscana, sia per il controllo sui livelli di servizio offerti ai viaggiatori. Un modello virtuoso che potrebbe essere presto esteso anche al trasporto su gomma. Comunicazione multicanale, Smart mobility e tecnology saranno sempre più protagonisti. Il caso della Regione Toscana con Sm@rtCheck è un esempio di come la segnalazione in tempo reale, il decoro e la sicurezza siano alla base dello sviluppo e dell’efficientamento delle reti di trasporto. E innovare il Trasporto Pubblico è un passo importante verso la Smart City.

I dati rilevati dalla Regione Toscana sugli indici di qualità a bordo treno sono disponibili qui.

Guarda il servizio: